Prossime 5 partite in programma (13 in totale)

DataOraCampoIn casaFuori
Calcio a 7 9-3-2007 21:15 Costalunga Mappets Bar La Pineta
Calcio a 7 13-3-2007 20:15 San Luigi Buffet Vita Mappets
Pallavolo 14-3-2007 20:00 Duca D'Aosta (Monfalcone) Eagles Mappets
Calcio a 5 16-3-2007 21:50 Dopolavoro Ferroviario (Roiano) Mappets I Pachidermi
Basket 20-3-2007 19:45 Melara (P.) Tormento Basket Mappets

Ultime notizie dell'Associazione Feed Rss

7-3-2007 Agnei - Mappets 3-0: ritorno alle tradizioni (di Diego)
Grafico risultati

Grafico degli ultimi risultati

Secca sconfitta per la Mappets in quel di Staranzano contro gli Agnei. Eccessivamente penalizzante il punteggio però, visto l'equilibrio di molti tratti di partita.
Parte male il primo set, nel quale la ricezione, anche su palloni relativamente semplici, è sempre imprecisa e affannosa. Presto si arriva al 19-11 per gli avversari, ma da quel momento Pasticier e compagni non sbagliano più e si rendono protagonisti di una clamorosa rimonta che li porterà fino al 21-21. Alla fine però la spuntano gli Agnei.
Secondo set senza storia, coi biasiachi che sfoderano una prestazione perfetta su ogni palla, prendendo presto il largo e non facendosi più vedere.
Si va al terzo set, forse il migliore per la Mappets, che riesce a lottare punto a punto fino al 15-15. Dopodichè qualche errore di troppo e una buona dose di fortuna per gli avversari fa subire agli azzurri un parziale di 10-1 che chiude il match.
Difficile il lavoro a muro per i centrali, vista l'abilità dei palleggiatori avversari di farli saltare fuori tempo. Prestazione comunque sufficiente ma troppo altalentante per i nostri, che alternano lunghi scambi precisi con banali errori in ricezione direttamente su battuta.
Auguri al Number One Daniele Cucchi. Lo aspettiamo al più presto sul campo per festeggiare i suoi 27 anni con altrettanti muri.
Vedi dettagli.

7-3-2007 Agnei - Mappets 3-0: presidentelle (di Eric)

Ronchin (p) 6: sufficiente in fase di palleggio, anche se ancora priva del giusto spirito di iniziativa; reattiva in difesa.
Casco (p) 5: alterna pochi buoni palleggi per le ali ad altri imprecisi; ha la sfortuna di inanellare una serie negativa nel momento migliore della squadra.
Pasticier (a) 6: presente in fase difensiva, brutto ma efficace in attacco.
Medvet (a) 5,5: piuttosto impreciso ed incostante nella ricezione, dove sbaglia troppi palloni facili; pericoloso nei pochi attacchi a disposizione.
Manna (a, c) 6: prova senza infamia né lode: tra i migliori dei suoi in ricezione, non riesce però a graffiare quando ne ha la possibilità in fase offensiva.
Damiani (c) 6: il migliore in ricezione; pecca innervosendosi per il numero troppo alto di tocchi imprecisi che riceve dal palleggiatore, finendo così per macchiare la sua prestazione.
Maddalozzo (c) 5: ha poche occasioni per far valere il suo spaventoso muro, vista la bravura dei palleggiatori avversari; in attacco non forza come potrebbe ed è troppo impreciso in ricezione.
Vedi dettagli.

7-3-2007 AcegasAps – Mappets 76-57: stronzo-pagelle (di Renato)

Pochi spunti degni di nota nella serata di ieri in quel di Melara, ad ogni modo segnaliamo:
CaccaCaccaCaccaCacca al giocatore dell’AcegasAps che con la squadra in vantaggio di una quindicina di punti dà luogo al più classico dei “novegnopiù” abbandonando il campo per protesta contro una decisione arbitrale, con tanto di sbattuta della porta dello spogliatoio. Ridicolo.
CaccaCaccaCacca al capitano Rivierani, che dichiara in panchina, dopo il suo quinto fallo: “Ciò questo iera l’unico che no volevo far, i altri quatro sì”.
CaccaCaccaCaccaCacca all’organizzazione del torneo Degrassi, che continua a scrivere “Muppets” anziché “Mappets”. Come se fossimo dei pupazzetti e non una squadra seria…
CaccaCacca ciascuno a Dussi e De Francesco, che a un tranquillo dopopartita in pub preferiscono una pizza per asporto sulle tribune del Dopolavoro Ferroviario per assistere alla sconfitta della Mappets B.
CaccaCaccaCaccaCaccaCacca alla pallavolo: se non fosse stato per la loro inopinata vittoria contro l’HappyVolley, staremmo qui a commentare una striscia senza vittorie Mappets di quasi due mesi. Vergogna.
Vedi dettagli.

7-3-2007 AcegasAps – Mappets 76-57: pagelle (di Renato)

Klamert 6: sta crescendo in personalità e amalgama con i nuovi compagni, deve migliorare le sue percentuali. Mantiene una perfetta media di 12 punti per sera.
Castelletti 5,5: qualche forzatura di troppo, paga la fisicità degli avversari.
Favretto sv: troppo scarso il suo minutaggio per essere giudicato, anche se riesce a iscriversi a referto.
Godina 6: si ferma a 17 ma era difficile chiedergli di più contro una difesa arcigna e ben piazzata.
Rivierani 5,5: condizionato ben presto dai falli, mette una bomba e nulla più.
Piccini 5,5: partita in chiaroscuro, offre ai blu nuove soluzioni in attacco grazie ai suoi centimetri e alla sua tecnica ma litiga troppo col canestro.
Dussi 5,5: i numeri non gli rendono giustizia, visto che è presente in difesa e lotta a rimbalzo, ma la squadra ha bisogno di lui anche in attacco dove invece si “nasconde” troppo spesso.
De Francesco 6: ancora una prova positiva da lungo atipico, ora la squadra si attende più continuità da lui.
Kiren 5,5: prova anonima, non commette grossi errori ma nemmeno si ricordano meraviglie da parte sua.
Vedi dettagli.

7-3-2007 AcegasAps – Mappets 76-57: battuti ma non umiliati (di Renato)

Contro la forte formazione dell’AcegasAps, di molto superiore su tutti i fronti (atletico, tecnico, tattico) la Mappets non sfigura e pur rimediando la più larga sconfitta stagionale mostra ulteriori passi in avanti sulla strada di una globale crescita di squadra. Si parte al fulmicotone e i blu volano a +6 (8-2) grazie a due bombe di Klamert e De Francesco; i bianchi non si scompongono e operano il sorpasso sull’11-10, chiudendo avanti di tre (18-15) alla prima sirena. Nel secondo quarto arriva l’allungo decisivo: l’AcegasAps dimostra di temere e rispettare i Mappets attuando un efficace pressing a tutto campo (un po’ come quando nel rugby le nazionali più blasonate decidono contro l’Italia di calciare per prendere punti anziché giocare sempre alla mano) e chiudendo a chiave l’area pitturata; all’intervallo lungo è 46-24 e partita virtualmente chiusa. Il terzo quarto vede i bianchi mollare vistosamente e qui sono bravi Godina e compagni a crederci, rientrando a -12 al 30’ (56-44) e addirittura a -7 in avvio di ultima frazione (61-54). Ma la favola non ha lieto fine: l’AcegasAps alza il ritmo e per la Mappets, stremata dalla faticosa rimonta, non c’è più nulla da fare, se non tentare (invano) di limitare il passivo.
Vedi dettagli.

6-3-2007 Superpachi - Mappets 3-2: La nuova difesa a rombo! (di Marco)

La Mappets B meritava il pareggio ieri sera contro i Superpachi, squadra prima in classifica, grazie al nuovo modulo difensivo 1-2-1 e al rientro di Costantini i quali hanno ridato un ottimo equilibrio a tutta la squadra.
La Mappets va sotto di tre gol nel primo tempo ma grazie ad una bella combinazione Costantini-Valentini arriva il gol del 3 a 1 e del 3 a 2 che chiude il tempo! Il secondo tempo vede quasi solo Mappets la quale però non riesce a trovare il pareggio nonostante il dominio territoriale.
A parte la sconfitta la Mappets B ritorna a buoni livelli, si spera adesso di fare ancora qualche punticino!.
Vedi dettagli.

6-3-2007 Superpachi - Mappets 3-2: Pagelle (di Marco)

Piccini 6: Buona prestazione, unica grossa distrazione sulla seconda rete presa da una distanza assiderale alla Zoff; Dino Zoff
Godina 6,5: Buona prova difensiva da ultimo uomo nel rombo, preciso su ogni intervento, sfiora il gol del pareggio; Puntuale
Castelletti 6: Il capitano gioca meno di Godina perchè stanco dalla partita di basket, ma è attento anche lui come ultimo uomo in difesa; Ordinato
Pieri 6: Si danna come al solito, arrembante questa volta in difesa, si becca finalmente il suo primo giallo tanto cercato; Principe del calcio
Petohleb 6,5: Il migliore dei suoi per un ottima prestazione difensiva coronata anche da buoni spunti in attacco; Picchio De Sisti
Valentini 6: Bene quando fa coppia con Costantini, trova un bel gol; Uomo d'area
Costantini 6,5: Il suo ritorno tanto atteso ridà vita all'attacco, trova un bel gol, ma non è ancora in forma; In recupero
Kiren sv: gioca pochi minuti nel secondo tempo per dare fiato ai suoi compagni, facendo bene il suo dovere; Professionale
Vedi dettagli.

6-3-2007 Superpachi - Mappets 3-2: Stronzo pagelle (di Marco)

Tre persone questa volta si meritano un pò di cacchette!!! Costantini CaccaCaccaCaccaCaccaCacca perchè si infortuna di nuovo, questa volta al collo durante una rovesciata propio nel momento cruciale che vedeva la Mappets vicina al pareggio, De Francesco e Dussi CaccaCaccaCaccaCacca a testa perchè si danno CaccaCacca a testa per aver rinunciato al pub, venendo invece giustamente a vedere e a tifare i verdi in una loro sempre e grande prestazione tecnico-tattica per chi se ne intende del bel giuoco!!!
Vedi dettagli.

3-3-2007 Torneo interno Beach Volley: scontro diretto (di Diego)

Nello scontro diretto valido per il quarto posto in classifica del girone omo la spunta il Fiamma volley, al termine di una partita tesa conclusasi sul 2-1. A una giornata dalla fine del girone di qualificazione nulla è ancora deciso, ma per Massimiliani/Petronio/Pistan ora le semifinali sono più lontane. Tra i due contendenti potrebbero però alla fine spuntarla Damiani/Pasticier, che al momento hanno una partita in meno.
Nel girone etero sonora sconfitta per Fabjan e Guerrini contro i Fiamminghi, che non concedono nulla all'avversario, portandosi al primo posto nella classifica provvisoria.
Risultati completi e classifiche sono disponibili nella solita pagina del torneo.

2-3-2007 Terminal Fernetti - Mappets 2-1: stronzo-pagelle (di Renato)

Arbitro Jurincich: CaccaCaccaCaccaCaccaCacca per la gestione della gara. Fischia su commissione, invocando improbabili attese per l'assegnazione del vantaggio; si fa bestemmiare in muso dai giocatori in maglia grigia, salvo poi ammonire Manna per un "vacagar" fra tanti rivolto agli avversari e - chicca finale - Massimiliani per aver battuto una punizione in difesa prima del fischio. Aridatece Ninetto.
Terminal Fernetti: CaccaCaccaCaccaCacca, uno meno dell'arbitro (ieri inarrivabile) per la condotta in campo; entrate pericolose, bestemmie e insulti agli avversari, sfruttando la complicità del don Abbondio con fischietto. Bravi sul campo, tristi nella vita.
Consiglio regionale: CaccaCacca come le gare saltate da Urizio (una di calcio e una di basket) causa impegni di lavoro.
I cani de Eric: CaccaCacca realmente prodotti, come testimoniato da Lorena che li ha riaccompagnati a casa a metà primo tempo per impellenti bisogni fisiologici (dei cani).
Vedi dettagli.